Israele. Ministro assicura: non verranno confiscati beni della Chiesa



Il contestato progetto di legge israeliano che porterebbe alla confisca delle terre ecclesiastiche poste in vendita a investitori privati, era all’ordine del giorno alla Knesset domenica 21 ottobre. I leader delle Chiese cristiane hanno esortato il premier Netanyahu a bloccarlo. Il governo li ha rassicurati affermando che la comunità cristiana è molto importante per lo Stato di Israele


sito ufficiale