Il Napoli e lo stop alle partite per razzismo, Giorgetti: «Si rispettino le regole di Uefa e Fifa»



Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio torna sull’annuncio fatto dalla società sportiva di voler interrompere le partite nel caso di cori razzisti dagli spalti: e la sua posizione è diversa da quella del ministro dell’Interno, Salvini


SITO UFFICIALE